Ilario Rossi - Paesaggio - olio su tela

60f6ddcc3c12a10007f19acd

Ilario Rossi - Paesaggio - olio su tela

Inventario
FF 1605-011

Notizie storico artistiche

Datazione
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
18x24
Indicazione di colore
B/N
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Arte - Pittura - Pittura astratta - Artisti - Pittori - Rossi, Ilario
Bibliografia
Basile Franco, Ilario Rossi, Casalecchio di Reno, 1992; Carluccio Luigi, Ilario Rossi, Bologna, 1976; Bentivoglio Mirella, Disegni di Ilario Rossi:1945-1946, s.l.,1971; Basile Franco, Ilario Rossi incisore, Bologna, 1999; Frisoni Cinzia (a cura di), Bologna s'industria. La rinascita economica dal secondo dopoguerra agli anni '80 nelle immagini dell'archivio Fototecnica, Santarcangelo di Romagna, 2019.
Si segnala il sito sull'autore e le sue opere http://ilariorossi.weebly.com/
Note
Ilario Rossi (Bologna 1911- 1994), dal padre Ferdinando artista-artigiano, intagliatore valente, compie il suo apprendistato imparando il disegno. Iscrittosi all'Accademia di Belle Arti di Bologna, dove sarà allievo di Giorgio Morandi, nel 1931 si aggiudica il premio internazionale Curlandese di decorazione. Diplomato nel 1933 nel 1938 gli viene assegnato il premio nazionale Cincinnato Baruzzi. Da quel momento comincia ad esporre alla Biennale di Venezia e alla Quadriennale di Roma. Farà personali in Italia, parteciperà a numerose collettive all'estero (mostra dell'arte italiana contemporanea a Johannesburg nel 1955 e a Chicago nel 1956 alla Main Street Gallery). Nel fondo Fototecnica è presente una scatola con opere di impostazione informale, legate al periodo degli anni Cinquanta, quando Rossi abbraccia l'astrattismo definito "naturale" dalla ricca letteratura su questo autore.