Imola (BO), viale Dante e grattacielo

60f6db2a3c12a10007f1652e

Imola (BO), viale Dante e grattacielo

N° Inventario
BRI / BO PROVINCIA 1094
Autore:
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Imola (BO)
Luogo e anno di edizione
Terni, Imola, s.d.
Data della ripresa
Anni Settanta sec. XX° (?)
Oggetto
Positivo
Misure immagine (in cm; hxb)
10,3x14,7
Indicazione di colore
colore
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Imola (BO), viale Dante e grattacielo
Bibliografia
http://www.imolacentrostorico.it
Note
Viale Dante fu realizzato dopo la fine della seconda guerra mondiale: è dunque il più recente dei grandi viali imolesi. Collega via Mazzini con il ponte sul fiume Santerno e con l’ingresso del parco delle Acque Minerali.
Fino all’abbattimento delle mura (avvenuto nei primi anni del Novecento) l’odierna via Mazzini non aveva sbocco esterno e oltre le mura si estendevano grandi e fertili orti. Viale Dante è ricco di molte specie arboree diverse e diventò ben presto la principale passeggiata degli Imolesi.
Al termine del viale, si oltrepassa il ponte sul Santerno, costruito nel 1826, distrutto nel settembre del 1944 e successivamente ricostruito. Sulla sinistra, oltre il ponte, vi è l’ingresso all’Autodromo “Enzo e Dino Ferrari”.