Medicina (BO), Piazza Garibaldi

60f6db2a3c12a10007f16796

Medicina (BO), Piazza Garibaldi

 Genera il pdf
Inventario
BRI / BO PROVINCIA 1650
Autore
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Medicina (BO)
Luogo e anno di edizione
Medicina (?), s.d.
Data della ripresa
Anni Sessanta XX° (?)
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
cartolina postale
Orientamento
orizzontale
Misure immagine (in cm; hxb)
10,3x14,7
Indicazione di colore
b/n
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Medicina (BO), Piazza Garibaldi
Bibliografia
http://www.comune.medicina.bo.it;
Note
Medicina è un comune di della provincia di Bologna situato ad est, presso i confini con la Romagna e il ferrarese, sulla strada statale San Vitale che collega Bologna con Ravenna (l'antica Via Salaria). Il territorio comunale è totalmente situato in pianura. Medicina compare per la prima volta in un documento ravennate del 885, dove viene denominata "Medesano". L'antica leggenda di fondazione fa risalire il nome del paese alla miracolosa guarigione dell’Imperatore Federico I di Svevia, detto il Barbarossa che, caduto malato in questi luoghi, guarì grazie ad un brodo nel quale incidentalmente era caduta una serpe. Per riconoscenza l’Imperatore chiamò dunque questa terra Medicina e la investì di particolari privilegi, difendendo la sua autonomia da Bologna ed ampliandone il territorio comunale. Piazza Garibaldi è uno degli spazi più importanti del paese. Il campanile che si riconosce è quello della chiesa arcipretale di San Mamante: fu progettato da Carlo Francesco Dotti e costruito tra il 1775 e il 1777. Al centro della piazza è collocata una bella fontana interrata. La statua in primo piano a ds. si trova sul terrazzo di un edificio di via Libertà.