Onoranze per il centenario di Giuseppe Verdi a Trieste, il 12 Ottobre 1913

60f6db293c12a10007f15725

Onoranze per il centenario di Giuseppe Verdi a Trieste, il 12 Ottobre 1913

Inventario
BRI 00330
Autore:
Categoria:

Notizie storico artistiche

Timbro di spedizione (Luogo e data)
Trieste, 1913
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
cartolina postale
Orientamento
orizzontale
Misure immagine (in cm; hxb)
9x13,8
Indicazione di colore
b/n viraggio azzurro
Iscrizioni
Viaggiata da Trieste a Porto Tolle, poi a Padova. Spedita il 27.11.1913; pervenuta a Porto Tolle due giorni dopo.
Il francobollo è austriaco: nel 1913, infatti, la città giuliana era parte dell'Impero Austro-Ungarico.
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Primo centenario della nascita di Giuseppe Verdi
Note
La statua si trova in Piazza San Giovanni. E' stata realizzata due volte: la prima nel 1906, in pietra (come si vede nella nostra immagine); la seconda nel 1920 con il bronzo dei cannoni degli Austriaci, che l'avevano distrutta a martellate per rappresaglia contro la dichiarazione di guerra dell'Italia nel maggio 1915. La scultura, opera del milanese Alessandro Laforet, doveva inizialmente essere collocata sotto il portico del Teatro Verdi ed è per questo, probabilmente, che il compositore è ritratto comodamente seduto. Trieste fu la prima città a ricordare degnamente il musicista dopo la sua morte e non solo per lo stretto rapporto che Verdi aveva avuto con la città, ma sicuramente anche per il significato irredentistico di alcune sue note. Nel 1920 fu lo stesso Laforet a forgiare l'esemplare in bronzo.