SPEA Autostrade - Costruzione della tangenziale di Bologna - Borgo Panigale

60f6ddcc3c12a10007f1a140

SPEA Autostrade - Costruzione della tangenziale di Bologna - Borgo Panigale

Inventario
FF 3286-005

Notizie storico artistiche

Data della ripresa
1967 ante
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
18x24
Indicazione di colore
B/N
Iscrizioni
Sul pergamino originale indicazione manoscritta "panoramica 1".
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Infrastrutture - Viabilità - Strade - Autostrade
Bibliografia
Breveglieri Walter, Mi ricordo Bologna - 1945-1970, a cura di Marco Poli, Bologna, 2016, pp. 242-246; Frisoni Cinzia (a cura di), Bologna s'industria. La rinascita economica dal secondo dopoguerra agli anni '80 nelle immagini dell'archivio Fototecnica, Santarcangelo di Romagna, 2019.
Note
Il riferimento alla committenza è alla SPEA Autostrade, azienda nata nel 1961 a Milano, inglobando il preesistente servizio tecnico dell'Impresa Italstrade S.p.A. per gestire il piano di ampliamento della viabilità autostradale a livello nazionale con il potenziamento della rete per circa 2500 chilometri. La tangenziale di Bologna viene inaugurata il 12 luglio 1967, dopo tre anni di lavoro, promossa dal Comune e dalla Società Autostrade e progettata dagli ingegneri Francesco Fantoni e Giorgio Mondini. Le immagini del servizio mostrano il tratto in prossimità di Borgo Panigale (si veda l'insegna della ditta Cobianchi- Amaro Montenegro) in fase di ultimazione. Le riprese sono state effettuate per formare una panoramica unica.