Zola Predosa - IPE (Imbottiture Prodotti Espansi) - Mobili - Design - Accessori per divani poltrone

60f6ddcb3c12a10007f18d2f

Zola Predosa - IPE (Imbottiture Prodotti Espansi) - Mobili - Design - Accessori per divani poltrone

Inventario
FF 2239-041

Notizie storico artistiche

Data della ripresa
1959 ca.
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
18x24
Indicazione di colore
B/N
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Design - IPE - Arredamento - Mobili - Poltrone - Accessori - Cuscini
Bibliografia
Pezzella Letizia, Fototecnica Artigiana e Fototecnica Bolognese. Industria, artigianato e commercio nel fondo fotografico del Museo del Patrimonio industriale, in "Scuola officina", n. 2, luglio-dicembre 2007, pp. 4-7.
Note
La ditta IPE (acronimo di Imbottiture Prodotti Espansi) nasce nel 1959 grazie a Pompeo e Vittorio Cavalli. I due imprenditori decidono di utilizzare i prodotti espansi, ovvero quei materiali chimici che chiamiamo oggi poliuterani, flessibili, morbidi ed elastici che permettevano di abbandonare l'utilizzo di molle, crine, piumino. Questi materiali quindi rivoluzionarono il sistema costruttivo di divani, poltrone, letti. I primi prodotti, realizzati dallo scultore bolognese Rito Valla nel 1959, sono le poltrone Kosmo e Mercury, esposte con notevole successo alla prima edizione della Fiera Internazionale del Mobile a Milano nel 1961. Entrambi i modelli sono presenti in questo servizio costituito da 23 riprese, da collocarsi pertanto agli esordi dell'azienda. Oggi la IPE è ancora attiva, presente a livello internazionale non solo nell'arredo domestico, ma anche nella progettazione di attrezzature alberghiere, residenziali e nelle forniture navali.