Zola Predosa - Viro - Lucchetti serrature - Serratura a pomolo in onice

60f6ddcb3c12a10007f18843

Zola Predosa - Viro - Lucchetti serrature - Serratura a pomolo in onice

Inventario
FF 3562-276

Notizie storico artistiche

Data della ripresa
1964 post
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
18x24
Indicazione di colore
B/N
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Industria metalmeccanica - Officine meccaniche - Serrature - Chiavistelli - Impianti di sicurezza - Casseforti - Viro
Bibliografia
Pezzella Letizia, Fototecnica Artigiana e Fototecnica Bolognese. Industria, artigianato e commercio nel fondo fotografico del Museo del Patrimonio industriale, in "Scuola officina", n. 2, luglio-dicembre 2007, pp. 4-7; Pedrocco Giorgio, Bologna industriale, in Storia di Bologna - Bologna in età contemporanea 1915-2000, v. 4**
Note
La ditta Viro viene fondata nel 1942 da Vincenzo Rossetti (Vi-Ro). Nel 1955 Scipione Innocenti, azionista di minoranza, rileva l'intero pacchetto azionario di Viro Innocenti Spa e nel 1964 viene costruita la nuova sede di Zola Predosa. Nel 1996 la Viro viene riconosciuta dal Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica come Laboratorio di Ricerca. Nel 1998 una scissione porta alla costituzione di Viro Spa che eredita e sviluppa la produzione meccanica tradizionale dedicata al mercato della sicurezza, mentre Viro Tronic si occupa di prodotti elettronici ed elettromeccanici sempre nel settore della sicurezza. Questo servizio fotografico è stato realizzato nella nuova sede di Zola Predosa, in Via Garibaldi 4, dopo il trasferimento da Via Corticella 91 a Bologna avvenuto nel 1964.