Bologna, IX Congresso Eucaristico Nazionale, 7,8,9,10,11 settembre 1927

60f6db2b3c12a10007f16dde

Bologna, IX Congresso Eucaristico Nazionale, 7,8,9,10,11 settembre 1927

Inventario
BRI 01108
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo e anno di edizione
Bologna, 1927
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
cartolina postale
Orientamento
verticale
Misure immagine (in cm; hxb)
14x9
Indicazione di colore
policromia
Iscrizioni
Sul verso, in alto a sinistra, è scritto:" IX CONGRESSO EUCARISTICO NAZIONALE / Bologna - Settembre 1927". Illustratore della cartolina è Roberto Franzoni, la cui firma si legge sul recto, in alto a sinistra.
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna, IX Congresso Eucaristico Nazionale, 7,8,9,10,11 settembre 1927
Bibliografia
Antonio Brighetti - Franco Monteverde, "Bologna nelle sue cartoline", Cuneo, L'Arciere, 1986, vol. 1, pag. 78.
Note
Il nono Congresso Eucaristico Nazionale si svolse in cinque giorni: dal 7 all'11 settembre 1927. La manifestazione si aprì il 6 settembre e vide sfilare un imponente corteo contrassegnato dalla presenza delle più alte autorità politiche e religiose, tra le quali il cardinale Giovanni Battista Nasalli Rocca, il podestà Leandro Arpinati e il Legato Pontificio Boggiani. L'organizzazione risultò perfetta: i numerosi partecipanti al Congresso vennero ospitati anche in case private dove, grazie ad appositi buoni, consumarono i pasti. Il 10 settembre, nel nuovissimo Littoriale (lo stadio inaugurato l'anno precedente) diecimila bambini intonarono la "Messa degli angeli" composta dal maestro Baruzzi. A Porta Galliera un maestoso arco trionfale chiudeva la via Indipendenza decorata da festoni. I principali monumenti di Bologna vennero illuminati anche di notte. Alfredo Testoni rimase talmente colpito dagli avvenimenti che -di seguito- scrisse una delle sue più note commedie in dialetto: "El fnester davanti", andata in scena per la prima volta nel dicembre dello stesso 1927 al Teatro del Corso.