Bologna, Via Begatto, portico

60f699323c12a10007f1193d

Bologna, Via Begatto, portico

Inventario
BETT. 042
Categoria:

Notizie storico artistiche

Oggetto
Positivo
Materia e tecnica
gelatina ai sali d'argento su carta baritata
Orientamento
orizzontale
Misure immagine (in cm; hxb)
24x30
Misure negativo (in cm; hxb)
6,5x9
Indicazione di colore
b/n
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna, Via Begatto, portico
Note
L'origine del nome Begatto deriva, molto probabilmente e come suggerisce lo storico Zanti, dal dialettale "bigàt", ovvero: verme. La strada descrive infatti una doppia curva a gomito che può suggerire il modo di procedere di un verme. Il portico testimoniato è parte della casa a stilate di legno del secolo XIV di proprietà dell'Orfanotrofio di San Leonardo, che fu restituita all'antica forma nel 1903, grazie ad un intervento dell'ing. Leonida Bertolazzi.